tenda a bracci estensibili

Abbiamo già citato la tenda a bracci estensibili come possibilità di applicazione come tenda da balcone ma la tenda a bracci è forse il più comune e versatile modello di tenda da esterni in commercio. 

Può adattarsi ad una abitazione o ad un negozio, ha una eccellente capacità di inclinazione, installabile a parete o soffitto, la manovra standard è ad arganello ed è motorizzabile e non necessita di un appoggio frontale, crea una piacevole zona d’ombra e una volta chiusa rimane raccolta sul soffitto o la parete che la accoglie. Nel caso di tenda motorizzata consigliamo anche l’applicazione di un automatismo di sicurezza denominato sensore anemometrico o più semplicemente anemometro; questo accessorio posto in posizione strategica leggerà l’intensità del vento e una volta superata una certa soglia che può essere regolata appositamente, manderà un impulso al motore che farà chiudere la tenda. Questo modello ha tantissimi vantaggi: una volta raccolta sul soffitto non rimane nulla a vista se non la stessa tenda impacchettata in alto e quindi non ha neanche i braccetti ancorati sulla ringhiera. Può essere usata da persone di tutte le età o condizione fisica, anche dall’interno di casa, grazie alla possibilità di motorizzazione.E’ veramente la tenda da sole più diffusa. La sua capacità di sporgenza fra i modelli standard vanno dai 130 cm fino ai 350 cm e possono raggiungere lunghezze fino a 10 metri (misura limite consigliata) e andare anche oltre, per sporgenze superiori si passa a modelli rinforzati che hanno una possibilità di sporgenza che parte dai 450 cm circa fino a 550 cm. La larghezza minima della tenda a bracci è subordinata alla sporgenza dei bracci. Essendo posti in orizzontale i bracci della tenda, in posizione di chiusura, occupano parte della lunghezza della stessa tenda, questo va ad influire sulla misura minima. A questo problema si è potuto rimediare con uno stratagemma applicabile alle tende standard spessorando uno dei bracci in modo che vada ad incrociarsi con l’altro braccio su due livelli diversi e questo consente di avere sporgenze che normalmente non sarebbero ottenibili da tende di breve lunghezza. Ne esistono diversi modelli tra cui anche la versione cassonata ovvero l’armatura viene raccolta all’interno di una struttura scatolata offrendole una ulteriore protezione dagli agenti atmosferici una volta posta in posizione di chiusura. Di quest’ultimo modello generalmente non ne esistono versioni rinforzate pertanto le sporgenze restano nella misura standard e la lunghezza totale raramente può superare la misura di 700 cm. Per i tessuti puoi fare riferimento al catalogo PARA’

 

Seguici su:
Follow by Email
Facebook