come regolare la tensione di un rullo avvolgitore a molla

Può capitare che nel tempo la molla di richiamo delle tende da balcone o scorrevoli su guide laterali si allenti un po’, è del tutto normale, succede dopo un periodo di tempo. Per riportare la tensione della molla ad una durezza adeguata suggeriamo di contattare una ditta specializzata, sconsigliamo ai profani del mestiere di cimentarsi in tale operazione.

Questa operazione è particolarmente pericolosa anche per gli operatori professionali esperti in quanto, di solito, le tende da sole a rullo con richiamo a molla sono installate sul bordo estremo del soffitto dei balconcini pertanto è altamente consigliato l’uso di cinte di protezione anche da parte di personale esperto del settore, ovviamente questa operazione è molto meno pericolosa per le tende da sole scorrevoli su guide laterali che generalmente hanno il rullo avvolgitore installato verso la parete interna del balcone.

L’operazione in oggetto si intende eseguita senza smontare completamente il rullo avvolgitore che, se smontato richiederebbe l’uso di accessori differenti e sarebbe soggetta a rischi diversi per l’incolumità dell’operatore.

Prima di cominciare la spiegazione bisogna avere la cognizione di base che mentre la tenda si apre la molla aumenta la tensione e, ovviamente, la tensione diminuisce durante l’avvolgimento. 

Strumenti necessari: una coppiglia o un chiodo d’acciaio avente un diametro generalmente di mm 4 e lunga circa 50 mm o poco più e tenete a portata di mano una pinza semplice che potrebbe rendersi necessaria.

Portarsi all’altezza della piastra di supporto che alloggia e blocca l’asse della molla, generalmente si trova sulla sinistra della tenda (guardando verso l’esterno), se si vuole aumentare la tensione della molla girare a mano il rullo della molla nel verso di apertura della tenda, eventualmente con una mano tirate il telo della tenda per aprirla. Fatela aprire fino ad ottenere una tensione che Voi ritenete adeguata alla tenda in posizione di chiusura. Una volta ottenuta la tensione opportuna cercate e trovate il foro di blocco della molla situato sul rullo dentro cui inserirete la coppiglia che deve essere posizionata all’interno dei due fori ovvero nel foro sul rullo avvolgitore e dell’asse all’interno cui è agganciata la molla. A questo punto la molla è bloccata, la tenda non si muoverà.

Tenendo ben saldo il rullo togliete la coppiglia che blocca l’asse della molla sulla piastra di supporto. Generalmente, all’installazione, la coppiglia viene allargata o piegata a scopo di sicurezza pertanto per estrarla dovrete aiutarVi con la pinza riportandola alla forma più dritta possibile e se ancora fa molto attrito estraetela con la pinza TENENDO BEN SALDO IL RULLO AVVOLGITORE che, una volta liberato l’asse della molla, sarebbe in grado di svolgersi e anche di uscire dalla culla in cui è alloggiata.

Ora avvolgete a mano il rullo avvolgitore riportandolo più possibile vicino alla posizione di chiusura fino ad avere nuovamente di fronte a Voi il foro di blocco della molla da cui fuoriesce la coppiglia che avete precedentemente inserito. Inserite la coppiglia nel foro sulla piastra di supporto passando anche attraverso il foro sull’asse della molla alloggiato nella culla della piastra di supporto. A questo punto la tenda è nuovamente bloccata e al sicuro, ora non Vi resta che sbloccare la molla togliendo la prima coppiglia che avete inserito che ovviamente farà un po’ di attrito perché viene tenuta sotto tensione dalla molla carica, per toglierla aiutatevi allentando la tensione del rullo con una mano.

La Vostra molla è carica.

L’operazione di allentamento della molla si rende necessaria veramente di rado e generalmente quando l’installatore ha esagerato nel tensionamento della molla al momento del montaggio ed è esattamente l’opposto dell’operazione precedentemente spiegata ovvero si deve bloccare la molla nella attuale posizione di chiusura, liberarla dalla piastra di supporto, svolgere il rullo facendo scendere un po il telo, bloccare nuovamente l’asse della molla sulla piastra di supporto e poi liberare la molla togliendo la coppiglia sul rullo.

Ricordiamo che tutte le operazioni sopra elencate sono di competenza del personale specializzato e devono essere eseguite da almeno due persone dotate degli adeguati presidi di sicurezza.

Seguici su:
Follow by Email
Facebook